Home page Contattaci Administrator
 

5-2 all' Asola

 

Il Tennistavolo Brescia torna a vincere in casa dell’Asola per 5-2 domenica scorsa nella 5^ giornata di ritorno del campionato di C-2 Regionale - Girone “F”. Assenti Beppe Romano, Antonio Montanaro e Davide Rossini il ruolo di numero 3 della formazione bianco-azzurra, da affiancare al Capitano Francesco De Petra ed al suo fedele scudiero Silvesto Pasolini, è toccato al giovane Lorenzo Cupardo che fa il grande balzo dalla formazione di D-2 fino in prima squadra col piglio del giovane emergente e di chi vuole imparare e nonostante le inevitabili sconfitte subite dai più esperti Manuel Gaboardi e Nicola Storti mette in evidenza il suo talento innegabile che và raffinato e sviluppato per poterlo vedere a grandi livelli nel prossimo futuro. Per il resto la squadra ha fatto il suo dovere con Silvestro Pasolini vincente su Roberto Rustici e Manuel Gaboardi ed il Capitano Francesco De Petra che realizza ancora l’ennesima tripletta in un campionato condotto a livelli incredibili con ben 33 vittorie su 34 partite disputate e sinceramente a 51 anni suonati non si poteva pretendere di più da una leggenda come lui che nonostante gli acciacchi e l’età non si è mai risparmiato una volta, dando l’esempio ad una formazione che nello spirito avrebbe dovuto apprendere qualcosa di più in questi termini, ma cosi non è stato e la delusione del mancato raggiungimento della qualificazione ai playoff promozione lascia spazio anche tanti spunti di riflessione per porvi rimedio nella prossima stagione che vedrà il Brescia ancora sicuro protagonista. Ora il campionato si ferma e riprenderà il prossimo 4 Maggio col ritorno finalmente tra le mura amiche del PalaCopernico per la sfida contro il Coccaglio, battuto all’andata per 5-0.



Da sx Francesco De Petra, Lorenzo Cupardo e Silvestro Pasolini



Il Capitano Francesco De Petra, un anno da record sino ad ora il suo



Home page