Home page Contattaci Administrator
 

Resoconto III giornata di campionato

 

Girone B: ASTT Brescia "A" - TT Coniolo "B" 1-5

Il forte Coniolo B di Damiano Zanardi, Luca Riva e Mattia Sandrini infligge al Brescia A la seconda sconfitta stagionale. Questa volta a preoccupare non è tanto il risultato, che rientra ampiamente nel pronostico, quanto la qualità di gioco decisamente sotto la media mostrata dai nostri atleti. Gheorghiu in pratica non entra mai in partita subendo un netto 3-0 sia da Luca Riva sia da Mattia Sandrini. Caputi dopo un avvio incoraggiante contro Sandrini, sul risultato di 2 set a zero in suo favore viene colpito da un inspiegabile “black-out” e praticamente smette di giocare; il suo giovane e bravo avversario ne approfitta per pareggiare i conti e portarsi in vantaggio nel quinto set; quando finalmente il nostro atleta si riprende parzialmente dal “torpore” a metà dell’ultimo set, è ormai troppo tardi e la partita termina per 3-2 in favore di Sandrini. Meno terribile la prestazione di Caputi nella sua seconda partita, persa 3-1 contro Zanardi cedendo 2 dei 3 set ai vantaggi. Chiude il quadro Calogero Cupardo che sostitusce l’assente Bruno Triolo: dopo aver incassato un secco 3-0 da Zanardi nel match di apertura senza mai seriamente impensierire l’avversario, Cupardo segna il punto della bandiera per il Brescia contro l’esordiente Matteo Riva, entrato in seconda rotazione al posto del fratello Luca Riva.

5-1 dunque il risultato finale in favore del Coniolo B, e molto lavoro da fare per i nostri atleti per raggiungere quel minimo di competitività necessaria quantomento ad allontanare lo spettro della retrocessione. Il tempo di certo non manca dato che il calendario della prossima giornata prevede un turno di riposo per il Brescia A che quindi ritornerà in campo fra più di un mese, Sabato 25 Novembre contro il Coccaglio Thinsoft.

 

 

Girone C: Nuovo TT.Camuno - ASTT.Brescia "B" 3-5

La vittoria dei nostri giovani Lorenzo Cupardo, Alex Ionichi ed Andrea Viola non era così scontata, ma è arrivata dopo un match in cui i nostri hanno ancora dimostrato limiti caratteriali su cui lavorare molto. Troppa paura nell'esplicare il proprio gioco e troppa tensione condizionano il loro rendimento, nonostante le loro capacità indiscusse. Bravo il Capitano Andrea Viola a tenere unito il gruppo ed a portare fieno in cascina con i suoi due punti, insieme ad un Alex Ionichi, talentuoso, ma troppo falloso, che porta anche lui due punti sofferti; da rivedere invece Lorenzo Cupardo che può e deve fare molto di più vista la sua velocità di esecuzione, anche se il suo punto è fondamentale nell'economia della partita. Con due vittorie ed una sconfitta all'esordio contro il Benaco, solitaria capolista, ora il Brescia B si propone come seconda forza del campionato, con margini di miglioramento ampissimi, soprattutto alla luce del fatto che Daniele Curcio non ha ancora messo piede in campo!

Prossimo match:  Sabato 18.11.2017 al PalaCopernico contro il Lumezzane C di Jose Giudici e dei giovani Ghidini, altro match pieno di insidie


Home page