Home page Contattaci Administrator
 

Rescoconto XIV giornata di campionato

 

BRESCIA A - NUOVO TT CAMUNO : 5 - 0

Sabato 5 maggio si è conclusa la regular season del campionato di serie D2. La nostra formazione A (Caputi, Milanesi, Gheorghiu) chiude in bellezza con un netto 5-0 sul Nuovo TT Camuno B (Tonsi, Venturelli, Tempini), terminando la stagione al 4° posto nella classifica del girone. All'andata il match era stato più equilibrato e i nostri l'avevano spuntata per 5-3 non senza fatica; questa volta invece, rafforzato anche dall'inserimento di Milanesi, il Brescia ha lasciato a secco i pur validi atleti del Camuno (concedeno loro solamente un misero set in 5 partite) grazie ad una prestazione senza sbavature di tutti i componenti della squadra; due punti per Milanesi (3-0 su Tempini e su Tonsi), due per Caputi (3-0 su Venturelli e Tempini) ed uno per Gheorghiu (3-1 su Tonsi). I nostri si sono dunque ben comportati in un match importante ai fini della classifica: si trattava infatti di uno scontro diretto per conquistare l'ultimo posto disponibile per la permanenza in serie D2; il Brescia partiva favorito grazie ai due punti di vantaggio ed alla vittoria conseguita all'andata ma un'eventuale sconfitta (con punteggio peggiore di 5-3) avrebbe comunque potuto determinare lo scivolamento al quinto posto con conseguente retrocessione in D3, sorte che invece, per effetto di questo risultato, toccherà proprio al Nuovo Camuno, insieme al già condannato Lumezzane B ed al fanalino di coda Montichiari B.


Nella metà alta del girone invece accede ai play off il forte Coniolo B, che con una vittoria sofferta per 5-4 sul Collebeato riesce a conquistare la prima posizione spodestando il Coccaglio (leader della classifica dall'inizio del campionato fino all'ultima giornata) che ora si deve accontentare di un secondo posto anch'esso valido per accedere ai play off come testa di serie (inquanto miglior seconda); terza posizione infine per il Collebeato che si consola della sconfitta ottenendo comunque l'accesso ai play off.


Nel complesso una stagione senza infamia e senza lode per il Brescia A che chiude con 6 vittorie su 12 partite e qualche rimpianto per il mancato accesso ai play off, obiettivo non facile viste le concorrenti del girone ma nemmeno irraggiungibile; purtroppo la nostra formazione è rimasta di fatto esclusa dalla corsa promozione fin dalle prime giornate; al contrario, lo spettro della retrocessione ci ha perseguitato fino alla giornata conclusiva: ci si consola dunque pensando che poteva andare peggio.


A livello individuale da segnalare l'ottima prestazione di Milanesi che chiude con il 75% di vittorie (6 su 8 partite giocate): se il Brescia avesse potuto disporre del suo talento fin dalla prima giornata del girone d'andata probabilmente la squadra avrebbe potuto puntare  con decisione ad obiettivi meno modesti della semplice salvezza. Buona anche la prestazione di Caputi che termina il campionato con un 70% tondo di vittorie (21 su 30), in crescita rispetto alla scorsa stagione; qualche appannamento qua e là e performance spesso efficaci ma non  certo brillanti, tuttavia almeno un plauso  va dato al suo stacanovismo visto che con le sue 30 partite all'attivo Caputi è il giocatore che ha disputato più gare fra tutti i giocatori dei tre gironi di serie D2. Chiude con il 47,8% di vittorie (11 su 23) Gheorghiu, più o meno in linea con i risultati delle scorse stagioni; dopo un inizio di campionato deludente, il nostro Nello si fa perdonare con un finale di stagione in crescendo, macinando punti preziosi per la squadra e togliendosi anche qualche soddisfazione personale come la splendida vittoria per 3-1 contro Cama (giocatore leader del girone con l'88% di vittorie)  e dimostrando di poter essere competitivo anche nelle partite contro i giocatori più quotati del campionato. Deludente invece la stagione di Triolo che chiude, molto al di sotto delle sue potenzialità, con un modesto 23,5% di vittorie (4 su 17) ; un bottino magro dovuto ad uno stato di forma altalenante oltre che a una buona dose di sfortuna in partite contro avversari chiaramente alla sua portata (basti pensare al 3-2 subìto contro Fanutza).

 

BRESCIA B - MONTICHIARI C : 5 - 0


Nel girone C chiude in bellezza anche la nostra formazione B (Cupardo, Ionichi, Viola) battendo per 5-0 il Montichiari C (Morabito, Gamba, Nizzola). Piuttosto agevole il compito dei nostri contro il fanalino di coda del girone, tuttavia va comunque segnalata l'ottima prestazione dell'intera squadra che eguaglia la performance del Brescia A, concedendo agli avversari soltanto un set. Due  punti segnati da Cupardo (3-0 contro Gamba e Morabito), due da Ionichi (3-0 su Nizzola e 3-1 su Gamba) ed infine un punto per Viola (3-0 su Morabito).


Per il Brescia B ovviamente il campionato non finisce qui dato che la seconda piazza conquistata nel girone alle spalle del Benaco, vale l'accesso ai play off; purtroppo la concorrenza quest'anno è molto agguerrita e per giunta la quinta posizione nella griglia di partenza costringerà i nostri ad affrontare al primo turno una delle 4 teste di serie. Fra queste però è esclusa il Benaco inquanto proveniente dal medesimo girone, dunque i tre abbinamenti possibili sono: la prima classificata del girone A ovvero il Lumezzane A (Zobbio, Ravani, Cardini, Vinante) oppure le prime due classificate del girone B cioè il Coniolo B (Riva, Zanardi, Sandrini, Mineo) o il Coccaglio Thinsoft (Cama, Maculotti, Omodei, Scalvini). Le avversarie sono tutte temibili e i nostri ragazzi dovranno dare il massimo se vorranno ben figurare ed avere qualche concreta chance di ottenere la promozione, risultato non impossibile visti i notevoli progressi tecnici mostrati negli ultimi mesi.


Home page