Home page Contattaci Administrator
 

5-2 all' Asola

 

Nella 5^ giornata di andata il Brescia batte la gemellata Asola 5-2 e vola solitaria al secondo posto in classifica con 8 punti dietro alla corazzata GGS Ripalta Cremasca solidamente in cima con 10 punti.

Partita bellissima quella che si è vista al PalaCopernico sabato scorso 23 Novembre e che aveva ben poco di Serie C-2 perchè 3 (De Petra, Sanvitale e Capra) dei 6 giocatori in campo hanno esperienza di Serie “A” e in campo tutta questa classe si è vista nettamente, a partire dal doppio, dove gli ospiti con un Laurentiu Capra superlativo gioca in coppia con l’emergente Nicola Storti una partita fantastica contro i nostri Francesco De Petra e Pasquale Sanvitale: cinque set lottati tatticamente in maniera stupefacente da entrambe le parti dove solo la maggior solidità del duo bresciano ha avuto la meglio su quella asolana con un 11-3 finale che la dice lunga rispetto al 5-11 subito in apertura dai mantovani. Con l’importantissima vittoria nel doppio il Brescia si porta sull’1-0 e la serie di incontri di singolare comincia con Pasquale Sanvitale contro il giovane Manuel Gaboardi e qui Pasquale dimostra la propria classe piegando qualsiasi velleità dell’asolano con un secco 3-0. Sul 2-0 per il Brescia è la volta di Silvestro Pasolini contro il fuoriclasse rumeno Laurentiu Capra in un match sulla carta impossibile per Silvestro, ma il 3-1 finale per Capra mette in evidenza le capacità di un Pasolini che quando gioca sereno può fare qualsiasi cosa col suo maglio mancino, ma la maggior classe ed esperienza del rumeno è evidente e di più, francamente, non sarebbe stato possibile fare. Sul 2-1 per il Brescia torna in campo il Capitano Francesco De Petra che batte 3-1 Nicola Storti, portando il terzo punto al Brescia che nel match successivo vede il confronto stellare tra Sanvitale e Capra. L’incontro è fantastico! Pasquale nostro vince 13-11 al quinto set dopo aver sprecato un match point sul 10-9 ed averne annullato uno sul 10-11! Ciò che si è visto in questo match, lo ribadiamo, non ha nulla che si riferisca alla Serie C-2 e coloro che hanno assistito ad un autentico spettacolo sportivo hanno potuto constatare l’immensa intelligenza tattica e tecnica di questi due atleti che si sono affrontati a viso aperto, senza esclusione di colpi di diritto e di rovescio, ma soprattutto con grande rispetto. La meravigliosa vittoria di Pasquale che ne dimostra le immense qualità di atleta e di persona, porta il gioioso 4-1 per il Brescia che sancisce la vittoria del match, portando i due punti in classifica che valgono il secondo posto, due in più di Asola e due in meno rispetto al GGS Ripalta Cremasca del formidabile Manukyan. Nei successivi incontri De Petra si sbarazza agevolmente di Gaboardi per 3-0 e Pasolini invece, nel match finale sul 5-1 per il Brescia, dopo la bella prestazione iniziale con Capra, si blocca stranamente contro Storti, mettendo in mostra limiti caratteriali che ne ritardano ancora il processo di maturazione tecnica e tattica, dando una facile vittoria al giovane Storti per 3-1 e quindi il secondo punto di giornata, nel computo finale, all’ Asola.

5-2 per Brescia quindi ed arrivederci al ritorno, in attesa di affrontare Sabato prossimo 30 Novembre fuori casa il Benaco a Toscolano Maderno sul Lago di Garda per allungare la striscia vincente.



Il fenomenale Pasquale Sanvitale


Home page