Home page Contattaci Administrator
 

3-4 con l' Asola

 

Amara sconfitta per 3-4 per la formazione di D-2 contro la prima in classifica dell' Astt Asola. La formazione bresciana capitanata da Mauro Viola con Oliviero Olivieri e Paolo Coluccelli cade in casa contro Attilio Cappellini , Davide Motta , Paolo Storti e Donato Radice . Malgrado la doppietta del nostro non più giovane Coluccelli , di un punto di Olivieri , Viola non porta a casa nessun punto avendo la possibilità di regalare una vittoria , che sulla carta non sembrava impossibile, alla nostra squadra, ma come spesso capita, sul più bello si addormenta e lascia, così, i due punti, agli Asolani.
Vediamo nei dettagli com'è andato l'incontro. Nel doppio si affrontano le coppie Viola-Olivieri e Storti Radice. Vincono facilmente gli Asolani per 3 a 1 .
Iniziano i singoli dove Olivieri affronta Cappellini. Non c'è incontro, il nostro numero uno, si sbarazza facilmente con un secco  3 a 0 . Nel secondo incontro Coluccelli vince contro Motta per 3 a 1 . Il Brescia passa in vantaggio per 2 a 1 ma dura poco perchè il nostro capitano deve affrontare il loro numero uno Storti. Secco 3 a 0 per l'asolano e partita di nuovo in parità.  Tocca a Coluccelli affrontare Cappellini . Un incontro tra veterani, ed a spuntarla è il nostro, che porta
il Brescia sul 3 a 2 . Manca un punto alla vittoria finale e qui viene il bello. Si incontrano i due numeri uno Olivieri per il Brescia e Storti per l'Asola.  Purtroppo Olivieri riesce a capirci poco e viene sconfitto malamente per 3 a 0 . Niente paura c'è ancora Viola che affronta la riserva Radice. Parte bene il capitano e si porta sul 2 a 0 . Ormai la vittoria è in pugno, ma come spesso gli capita Viola si addormenta nel terzo set perdendolo malamente. Siamo due a uno. Gli ultimi due set sono da incubo. Viola riesce sempre ad avere due o tre punti di vantaggio ma Radice non molla e con il suo palleggio corto costringe Viola a degli sbagli da principiante. Vince il quanto set Radice ai vantaggi. Si va al quinto e anche qui il nostro capitano si dimostra fragile venendo ancora sconfitto ai vantaggi. Termina qui l'incontro , l'Asola vince 4 a 3 e consolida il primato in classifica , mentre il Brescia rimane in fondo alla classifica a due punti.
Ora al Brescia gli spetta il turno di riposo. Si riprende , sempre in casa , alla palestra dell'istituto Copernico il 7 Dicembre alle ore 17 contro il Nuovo Camuno altra formazione che guida la classifica insieme con l'Asola.



Home page