Home page Contattaci Administrator
 

6-1 al Casaloldo

 

Nella quarta giornata di ritorno della serie C-2 maschile, disputatasi Sabato scorso 15 Febbraio 2020 al PalaCopernico, il Brescia batte il Casaloldo 6-1 e rimane saldo al secondo posto in classifica a 4 lunghezze dalla capolista Ripalta Cremasca e a più 2 sull’ Asola, prossima avversaria Domenica 8 Marzo prossimo fuori casa. La cronaca del match vede un Brescia molto aggressivo che vede sugli scudi il Capitano Francesco De Petra (3-0 sia a Barbieri sia a Scattolini) e Matteo Rodella (3-0 sia a Barbieri sia a Battisti) che con una doppietta a testa ed il punto garantito nel doppio, portano subito a cinque le vittorie di squadra che, sommate alla vittoria per 3-1 di Silvestro Pasolini su Battisti (ed una sconfitta insulsa nel match di apertura contro Scattolini visto lo spreco di più match point sul 2-1 in proprio favore, prima di perdere al quinto e decisivo set), chiudono i giochi per 6-1 in poco più di un paio d’ore di partita.

Il trittico di partite consecutive che hanno caratterizzato i primi 15 giorni di Febbraio è finalmente terminato, ora è tempo di rifiatare e prepararsi al meglio per il match decisivo della stagione che vedrà Asola e Brescia, domenica 8 marzo prossimo, sfidarsi per la conquista del secondo ed ultimo posto disponibile, a tre giornate dal termine della regular season, per l’accesso ai play-off promozione. All’andata Brescia prevalse 5-2 con una prestazione eccezionale di Pasquale Sanvitale, ma ora bisogna fare i conti con la verve giovanile dei giovani di Asola (Storti e Gaboardi), unita alla grande esperienza e classe di Laurentiu Capra, un giocatore e tecnico rumeno che di classe ne ha da vendere, ma che con Sanvitale, al PalaCopernico, ha dovuto assaggiare amaramente la sua prima ed unica sconfitta in questo difficile girone di Serie “C-2” che di C-2 ricordiamo ha ben poco, basti guardare la classifica ed i giocatori di spessore che la compongono. Quindi le premesse per una grande partita ci son tutte, in questo derby d’alta quota e dai tanti significati.



Da sx Matteo Rodella con Francesco De Petra protagonisti di giornata


Home page