Home page Contattaci Administrator
 

Intervista a Lillo

 

Riprendendo un pò le sane e vecchie abitudini di un tempo abbiamo deciso di pubblicare una breve e significativa intervista ad un nostro vecchio amico che si è ripresentato, dopo ben 35 anni, in palestra a giocare accompagnando suo figlio. Ritrovarsi con lui dopo tutti questi anni è stato incredibile, soprattutto per come tutto ciò è avvenuto....per una semplice telefonata sbagliata!

Eccovi l´intervista!

Nome: Lillo ma cosa dico "Calogero" anzi Don Calogero...

Cognome: Cupardo

Età? Non si direbbe dai capelli (non ne ho pero neanche uno!!!) ma sono 52.

Sono solo circa 35 anni che non ci vediamo Lillo e ci siamo ritrovati al telefono per puro caso o no?

Si!!! Effettivamente una telefonata per pura informazione si è trasformata in un momento di grande gioia e commozione.

Il Tennistavolo un amore intramontabile vero? Anche io avevo smesso, ma rieccomi in pista grazie all´affetto di tutti e tu?

Non vorrei risultare banale ma l´altra sera quando  tu, Claudio, Beppe e io eravamo insieme ad allenarci mi sembrava di essere tornato ragazzino... e adesso eccoci ancora insieme a ricominciare, cosa dire di più...

Tuo figlio Lorenzo ha un grande talento, di sicuro ha ereditato il tuo, lo vedo molto bene nel prossimo futuro, che ne pensi?

Sicuro!!! La classe non è acqua...ahahahahahha

Che ne pensi del nostro ambiente?

A parte qualche vecchietto di troppo (escluso il presente) per il resto mi sento già fra amici!!!

Cosa ti aspetti dal tuo inatteso ritorno ai tavoli? La tua manualità rispetto a tanti anni fa è immutata e questo è sinonimo di bravura e talento, quindi mi aspetto grandi cose da te, anche se l´età non gioca a tuo favore!

La tua forza mi ha dato il coraggio di rimettermi in gioco!!! Certo che il grande entusiasmo iniziale sarà lo spunto per ritrovare le capacità dei vecchi tempi per tornare a farsi valere.

I "Rockets", mitica band elettronica degli anni ´70/´80 volevano ingaggiarti tanti anni fa, perchè hai rifiutato? Meglio il pugilato?

Il contratto era pronto per la firma..ma poi le vernici colorate non facevano risaltare i miei occhioni blu... e così mi sono dato al pugilato!!!

Mi prometti che se perdi qualche partita non metterai in pratica le tecniche apprese ed impartite della "nobile arte"?

Ho pensato di fare un cartello da presentare all´inizio di ogni incontro. Uomo avvisato... penso di vincere molti tornei!!!

Grazie di essere tornato tra noi Lillo, è un grande piacere davvero, fossero tutti come te e Lorenzo il mondo sarebbe più gioioso e generoso, aspetto la tua prima vittoria!

Grazie a tutti voi per l´accoglienza. Sono sicuro che ripartendo con questo entusiasmo torneremo più forti di prima. Un abbraccio!



Lillo Cupardo






Home page